AOC serie G2 , arrivano due Nuovi Display

AOC G2 Display
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram

AOC, lo specialista dei display, annuncia, per la sua ultima gamma G2, due nuovi display per il gaming da 27’’ dotati di risoluzione QHD (2560 x 1440 pixels): il modello Q27G2U e il curvo CQ27G2U che aumenta l’immersione con una curvatura aggressiva da 1500R.

Entrambi i monitor vantano un pannello VA che unisce un’altissima ricettività con un veloce refresh rate.

AOC
CQ27 G2

Con 144Hz di frequenza di aggiornamento, gli utenti possono godere di un game play immersivo, mentre il MPRT (Motion Picture Response Time) di 1 ms assicura una visuale senza sfocature. Inoltre, il supporto AMD FreeSync elimina ogni interruzione nella fluidità di gioco.

I fan dei giochi più ambiziosi apprezzeranno la cristallina qualità delle immagini, motivo per cui entrambi i modelli vantano un rapporto di contrasto nativo di 3000:1 (tre volte quello dei pannelli TN o IPS) e una copertura sRGB del 120% e AdobeRGB del 90% per colori brillanti.

CQ27 G2

CURVO o PIATTO: il potere nelle tue mani

I nuovi display QHD da 27” di AOC della serie G2 sono disponibili sia piatti sia curvi (1500R). Indipendentemente dalla scelta dell’utente, AOC ha integrato tutte le funzionalità di cui un vero monitor da gioco ha bisogno per assicurare sempre il massimo:

AOC
Q27 G2

Risoluzione QHD resolution: La risoluzione QHD è data da 2560 x 1440 pixel, quattro volte la risoluzione 720p o 1,7x dei pixel del Full HD (1080p) e permette di mostrare ulteriori dettagli. Su uno schermo da 27″, la risoluzione QHD assicura una confortevole densità di pixel di 109 ppi.


Refresh rate da 144 Hz: Alta frequenza di aggiornamento comprovata per FPS (sparatutto in prima persona), TPS (sparatutto in terza persona), giochi racing e sim, in modo che i giocatori possano vedere fluidamente le più piccole animazioni e ottenere risposte visive più veloci da ciò che sta accadendo nel gioco.

AOC
Q27 G2


MPRT da 1 ms: Elimina il motion blur e mostra un’immagine chiara e nitida in ogni fotogramma.


AMD FreeSync: Grazie alla tecnologia di frequenza di aggiornamento variabile (VRR) con supporto AMD FreeSync, refresh rate del pannello è abbinata ai frame al secondo del gioco, eliminando gli scatti causati dal V-Sync, o altre interruzioni.

AOC


Alto contrasto native e colori accesi: I pannelli VA di questi modelli assicurano neri più profondi e colori vividi e intensi, con un elevato rapporto di contrasto nativo di 3000:1. Entrambi i modelli hanno in media il 90% di AdobeRGB, il 120% di sRGB e l’85% di copertura NTSC, riproducendo colori naturali e realistici.


Ergonomicità: Sia il CQ27G2U sia il Q27G2U vantano lo stand elegante e pratico tipico della serie G2, impreziosito da accenti rossi per sottolineare la loro appartenenza nel mondo del gaming. Il supporto offre una regolazione in altezza di 130 mm oltre all’inclinazione, consentendo ai giocatori di sedersi comodamente ed eretti e ridurre qualsiasi scomodità.

AOC Q27 G2
Q27 G2


Flessibilità: Un hub USB 3.0 incorporato con quattro porte (una con ricarica rapida) consente agli utenti di collegare la tastiera, il mouse, la webcam o qualsiasi altra periferica USB, ma anche di caricare il proprio smartphone o altri dispositivi. Tutto questo senza la necessità di raggiungere il PC case. Inoltre, la gestione dei cavi integrata nel supporto aiuta a mantenere la scrivania pulita e in ordine.

DISPONIBILITA’ e PREZZI

Il modello Q27G2U (piatto) sarà disponibile da Gennaio al prezzo di € 329 e il modello CQ27G2U (curvo) sarà disponibile da Febbraio al prezzo di € 339.

Display
CQ27 G2

Maggiori informazioni potete trovarle a QUESTO LINK per il modello CQ27 mentre per il modello Q27 potete trovarle a QUESTO LINK.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TechID

  • Le Notizie Tecnologiche per tutte le tasche

Chi Sono

TechID logo bianco

Copyright 2018 © All rights Reserved. Design by Cristian Martini