Iliad diventerà Indipendente, addio a Wind 3

Iliad

Una dei principali obbiettivi di Iliad è l’indipendenza dalle reti Wind 3 che fino ad oggi l’hanno sostenuta nello sviluppo con qualche se e qualche ma.

Iliad

Il progetto è quello di attivare entro la fine dell’anno delle nuove antenne per offrire agli utenti un servizio migliore.

Iliad è pronta a fare il definitivo salto di qualità lanciando la propria rete in tutta Italia.

Con la nuova rete indipendente le cose dovrebbero cambiare:

A trarne sicuramente vantaggi, la qualità del segnale mentre gli interventi dei tecnici in caso di problemi sarebbero più tempestivi.

Finora Iliad ha attivato circa 500 antenne in Italia e l’obiettivo è espanderle fino a 3500 siti entro la fine del 2019.

La dichiarazione arriva dall’amministratore delegato di Iliad Benedetto Levi che ha partecipato alla Commissione Lavori pubblici del Senato per discutere di vari temi tra cui il DDL trasparenza tariffaria che vuole imporre nuovi limiti agli operatori telefonici per il tema rimodulazioni.

Iliad è anche impegnata sul fronte 5G come vi avevamo anticipato tempo fa in questo articolo.

Ha partecipato all’asta del Ministero dello Sviluppo Economico per l’acquisto delle frequenze e sta lavorando per attivare le prime antenne nei prossimi mesi. 

Ci scontriamo come operatore su due cose: i limiti delle emissioni elettromagnetiche che sono di un livello estremamente inferiore rispetto a tutti gli altri paesi europei e la disomogeneità dei regolamenti urbanistici in Italia. A seconda del Comune e della Regione ci troviamo ad affrontare procedure estremamente diverse che vanno a rallentare lo sviluppo della nostra infrastruttura”

Dichiara Benedetto Levi

Insomma ci sono tante nuove idee e progetti per una delle reti che ha decisamente sconvolto il mercato.

Iliad punta a diventare un colosso per duellare con Tim e Vodafone.