LG G7 Neo, spunta il Notch anche qui! – MWC 2018

LG G7 Neo MWC2018

Le sorprese al MWC 2018 non finiscono mai e dopo aver visto il tanto discusso notch ormai su gran parte degli smartphone, ecco spuntare il nuovo modello LG G7 Neo che, senza dirlo due volte, presenta anch’esso l’ “iconico simbolo” nella parte alta del display.

Lo smartphone non è stato annunciato ufficialmente e non è detto che raggiungerà il mercato come conferma in un tweet quel “chiaccherone” di Evan Blass in arte @evleaks ma a quanto sembra, LG G7 Neo era ben esposto sui tavoloni della fiera internazionale del mobile di Barcellona.

LG G7 Neo tweet

Trapelano anche alcune caratteristiche tecniche del dispositivo ed eccole elencate qui di seguito:

  • Display: OLED da 6″ risoluzione 1440 x 3210 pixel in formato 19,5:9
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 845
  • RAM: 4GB o 6GB
  • Storage: 64GB o 128GB (espandibile tramite micro SD)
  • Fotocamera Post: Dual camera da 16 Megapixel (la principale con apertura f/1.6, la secondaria con ottica grandangolare e apertura f/1.9)
  • Fotocamera Ant: 8 Megapixel
  • Sicurezza: Sensore di impronte posteriore (…e probabilmente Sblocco con il viso)
  • Batteria: 3000 mAh con Quick Charge e AI

Si hanno notizie anche per quanto riguarda il sistema audio che dovrebbe essere caratterizzato da DTS-X surround, e dal “Boom Box“, che permette di enfatizzare le frequenze più basse anche quando lo smartphone è posato su di un piano di appoggio.

Non ci resta quindi che attendere nuove notizie se LG G7 Neo sarà o meno il nuovo top di gamma della casa ma le prospettive ci sono tutte. In tanto qui di seguito potete trovare il video ufficiale girato da un giornalista israeliano di Ynet e pubblicato su vari canali tra cui quello di “XEETECHCARE”.

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

via The Verge

 

Lenovo Yoga 530 e 730 – 2 in 1 Ultra Portatili – MWC 2018

Lenovo Yoga

Al MWC 2018 c’è anche Lenovo che si presenta con molte novità in ambito notebook e nella giornata di martedì, ha presentato i nuovi Lenovo Yoga 530 e Yoga 730, notebook ultra sottili, 2 in 1 in grado di coprire tutte le fasce di mercato.

LENOVO YOGA 730

Lenovo Yoga 730

Partiamo dal Lenovo Yoga 730. Scocca completamente in alluminio, si presenta con un peso di soli 1,12 kg per il modello da 13,3 pollici e di 1,89 kg per il modello da 15,6 pollici; i modelli disponibili infatti sono due, con risoluzioni variabili da Full HD a 4K, la RAM può arrivare fino a 16 GB mentre lo storage interno fino a 1TB sulla versione da 15,6 pollici con dischi SSD PCI-e.

Lenovo Yoga 730

I processori sono Intel Core di 8a generazione e sul modello da 15,6 pollici troviamo anche una scheda grafica dedicata NVIDIA GTX 1050. 

Per quanto riguarda le connessioni, troviamo maggiore disponibilità sul modello più grande visto che a disposizione abbiamo una porta USB-C Thunderbolt, 2 USB-A 3.0, un jack per le cuffie e una porta HDMI per collegare uno schermo esterno; sulla versione da 13,3 pollici, invece abbiamo a disposizione 2 porte USB-C Thunderbolt, 1 USB-A 3.0 e il jack per le cuffie.

Lenovo Yoga 730

Batterie analoghe su entrambi i modelli con autonomie dichiarate fino a 11 ore.

Grazie alla collaborazione di Microsoft, i Lenovo Yoga 530 e 730 montano un trackpad Microsoft Precision e una tastiera con sensore di impronte integrato compatibile con Windows Hello. Il sistema audio è JBL e supportano Dolby Atmos

LENOVO YOGA 530

Lenovo Yoga 530 730

Cambia scelta di materiali per lo Yoga 530, qui abbiamo la plastica al posto dell’alluminio in un design più elegante, con dimensioni tutto sommate compatte (328 x 229 x 17,5 mm di spessore per un peso di 1,6 kg) per un dispositivo con schermo da 14 pollici. La risoluzione in questo caso, è limitata al Full HD 1080p così come lo spazio di archiviazione che è disponibile fino a 512 GB; la RAM invece può arrivare fino a 16 GB come il fratello maggiore.

Lenovo Yoga 530

Lo schermo come sullo Yoga 730 può ruotare a 360°, è multi touch e supporta l’uso della Active Pen 2 e di Windows Ink. Tra le caratteristiche software, troviamo il supporto sia per Cortana che per Amazon Alexa, cosa che permette all’utente di scegliere quale dei due assistenti vocali utilizzare.

Lenovo Yoga 530 730

I processori sono anche qui Intel Core di 8a generazione (Core i3, i5 e i7) mentre abbiamo una sola opzione di scheda grafica di fascia media, con la GeForce MX130.

In Europa i due nuovi laptop arriveranno separatamente, a circa un mese di distanza l’uno dall’altro. Previsti per il mese di Aprile le due varianti da 13″ e 15″ di Yoga 730, con un prezzo di listino a partire da 999€ e da 1.099€ rispettivamente, ma nel quale sarà inclusa anche l’Active Pen 2.

Più economico il Lenovo Yoga 530, che arriverà solo nella versione con schermo da 14″ , a giugno con costi da 549€ in su.

Lenovo Yoga 730 – Video Ufficiale

Lenovo Yoga 530 – Video Ufficiale

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

Asus ZenFone 5, il Notch fa tendenza anche qui… MWC 2018

Asus ZenFone 5 MWC2018

Al MWC 2018 di Barcellona è arrivato il giorno di Asus che presenta il suo nuovo ZenFone 5 completamente rinnovato, con tante caratteristiche nuove e con… un notch di troppo.

Lo ZenFone 5 ha molte caratteristiche che sembrano riprese da un design già visto e per già visto intento quello di Apple, non tanto nel formato perché in questo caso lo schermo da oltre 6 pollici 18:9 lo differenzia un pò ma sia per la posizione della fotocamera posteriore (verticale spostata sul lato sinistro) che per le ormai iconiche corna di iPhone X fanno ricordare vagamente lo smartphone melato.

Asus ZenFone 5

Partendo dalla parte anteriore, comunque, troviamo un display Super IPS+ da 6,2 pollici con risoluzione FullHD + (1080×2246 pixel – 402 ppi), veramente molto bello e molto luminoso; l’iconico notch include al suo interno i sensori per lo sblocco facciale che servirà, insieme al lettore di impronte posto nella parte posteriore, a sbloccare appunto il dispositivo.

Oltre ai vari sensori troviamo anche una Fotocamera da 8 Megapixel con apertura f/2.0 che permetterà di ottenere selfie luminosi e di grande qualità. La Fotocamera posteriore è anch’essa doppia con sensori da 12 + 8 Megapixel (IMX363) e apertura f/1.8 con flash led al di sotto delle due lenti, anche qui grandangolare da 120° e stabilizzazione ottica + digitale per foto e video.

Asus ZenFone 5

Anche qui come i principali top di gamma, Asus ZenFone 5 implementa l’intelligenza artificiale nella fotocamera, in grado di riconoscere oggetti e adattare la foto per ottenere il miglior scatto possibile.

Per quanto riguarda il processore, troviamo uno Snapdragon 636 OctaCore con GPU Adreno 509 e una memoria RAM variabile da 4 a 6 GB a seconda della versione scelta; memoria interna da 64 GB espandibile fino a 2TB tramite micro SD.

Batteria da 3300 mAh con un’altra interessante novità legata all’AI ovvero la ricarica intelligente. Lo smartphone infatti, sarà in grado di adattare la ricarica della batteria in modo da portarla velocemente fino all’80% per poi mantenerla costante su quella percentuale fino a 2 ore prima del nostro risveglio dove, in questo ultimo lasso di tempo, verrà completata la ricarica al 100%. Ovviamente questo si potrà abilitare e disabilitare dalla impostazione da dove potremo impostare anche l’orario di risveglio per permettere allo smartphone di capire quando sarà il momento di completare la fase di ricarica.

Asus ZenFone 5

Questa novità dovrebbe consentire di mantenere un buono stato della batteria molto più a lungo rispetto ad uno smartphone che non utilizza questo sistema.

Connessioni: abbiamo ancora il jack da 3.5 mm e la porta USB type C a fianco all’autoparlante che finalmente diventa stereo insieme all’auricolare di sistema nella parte alta (dual speaker con NXP Smart Amp, hi-res audio 192 kHz/24-bit standard, DTS Headphone:X per audio surround 7.1).

Sul lato sinistro del dispositivo troviamo il carrellino che potrà adottare due nano SIM o una nano + micro SD card per l’espansione di memoria interna. Il sistema operativo sarà Android 8.0 Oreo, attualmente ancora in versione beta per la presentazione del dispositivo.

Asus ZenFone 5 Lite sarà disponibile da Aprile, in due varianti di colore, Grigio e Nero (o meglio Midnight Blue) ma attualmente non si conoscono ancora i prezzi. Continuate quindi a seguirci…

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

 

 

 

Ulefone T2 Pro – Pronto a svidare i Top di Gamma! – MWC 2018

Nel primo giorno ufficiale di MWC 2018, spicca tra le tante novità anche questo Ulefone T2 Pro , nuovo Flagship della casa cinese che sembra avere davvero tutte le caratteristiche per competere con i Top di gamma, andiamo a vederne i dettagli e le prime immagini.

Spiccano innanzitutto il nuovo formato 19:9, che sta entrando sul mercato grazie a diversi produttori in dimensioni tutto sommato contenute in 166 x 78.3 x 7.7 mm di spessore; 159 grammi il peso complessivo. Molto belle le finiture cromate sui bordi del device che ricordano molto quelle di iPhone X in colorazione Silver.

Ulefone T2 Pro

Lo schermo, praticamente, non presenta cornici o quelle presenti sono davvero ridotte. Troviamo infatti uno display IPS LCD enorme, da ben 6.7 pollici con risoluzione Full HD + (1080 x 2160) il quale fa risaltare anche l’ormai famoso “Notch” contenente al suo interno, oltre a vari sensori, anche una fotocamera da 16 Megapixel che promette selfie da urlo.

Ulefone T2 Pro è anche il primo smartphone ad adottare il SoC Helio P70 con processore MediaTek Octa Core (4 x 2.5GHz ARM Cortex A73 + 4 z 2.0GHz ARM Cortex A53) e GPU Mali-G72 MP4 a 800MHz; il dispositivo inoltre, avrà un memoria RAM da 8GB e uno spazio di archiviazione interna di 128 GB espandibile tramite micro-SD.

Ulefone T2 Pro

La scocca posteriore è completamente in vetro, nella parte alta troviamo una Dual Camera da 21 + 13 Megapixel con apertura f/1.7, Flash Led, autofocus e HDR in grado di girare video in 4K 30 fps oppure Slow Motion a 120 fps mentre per quanto riguarda le connessioni, nella parte inferiore è presente una USB type C e il jack da 3.5 mm. Per lo sblocco del dispositivo, troviamo poi il FaceID e lo sblocco con impronta, direttamente integrata nel display (sistema ancora in fase “beta”).

Ulefone T2 Pro fotocamera

A completare la ricca dotazione hardware di Ulefone T2 Pro, una batteria da ben 5000 mAh che supporterà anche la Ricarica rapida e il software che sarà ovviamente Android Oreo 8.0.

Ulefone T2 Pro sarà disponibile dal mese di Marzo 2018 ad un prezzo (ancora da ufficializzare) di € 380,00. Non conosciamo al momento, in quali mercati verrà ufficializzato ma si spera anche nel nostro.

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

Sony Mobile lancia i nuovi Xperia XZ2 e XZ2 Compact – MWC 2018

Sony Mobile Xperia XZ2 Compact

Sony Mobile Communications (“Sony Mobile”) annuncia oggi due nuovi smartphone che vanno ad arricchire la sua gamma flagship, Xperia XZ2 e Xperia XZ2 Compact. Creati per offrire la più coinvolgente esperienza di intrattenimento, entrambi i modelli presentano importanti innovazioni in termini di fotocamera, schermo e tecnologia audio, oltre a un nuovo splendido design che si adatta perfettamente al palmo della mano.

Sony Mobile

 I nuovi Xperia XZ2 e XZ2 Compact sono gli smartphone perfetti per chi cerca il massimo in termini di intrattenimento

afferma Hideyuki Furumi, Executive Vice President Global Sales and Marketing di Sony Mobile Communications.

A partire dalle tecnologie all’avanguardia che racchiudono fino al nuovo, raffinato e sofisticato design, questi smartphone offrono tutto ciò di cui si possa avere bisogno e probabilmente anche molto di più. Con questi nuovi dispositivi Sony ha aperto nuove frontiere in termini di registrazione di filmati, esperienza visiva e audio con l’obiettivo di offrire il massimo dell’intrattenimento.

 Xperia XZ2

Intrattenimento senza limiti

Sony Mobile

Il top di gamma di Sony Mobile, Xperia XZ2, integra un display HDR Full HD+ da 5,7” in formato 18:9[i] dai colori e dal contrasto eccezionali che porta l’esperienza visiva all’estremo e permette di immergersi completamente nei propri film e contenuti preferiti. Inoltre, essendo dotato della tecnologia Sony mutuata dai TV BRAVIA® e di X-reality™ per dispositivi mobili, non solo è possibile fruire di contenuti in HDR, bensì di convertire i contenuti in High Dynamic Range (HDR), in modo da ottenere una qualità migliore e vivere un’esperienza da cinema anche guardando video in streaming.

Progettato per un intrattenimento senza pari, XZ2 offre una nuova esperienza sensoriale che permette di aggiungere una componente tattile a ciò che si sta visualizzando. Lo smartphone integra il nuovissimo Dynamic Vibration System di Sony, che analizza i dati audio e consente di avvertire l’azione nelle proprie mani, rendendo filmati, giochi e video ancora più realistici. L’utente potrà, inoltre, condividere con i propri amici i suoi video preferiti grazie agli speaker stereo frontali di XZ2 che, caratterizzati da S-Force Front Surround, si confermano gli altoparlanti Xperia più potenti sul mercato.

Sony Mobile

Anche il comparto audio raggiunge vette altissime grazie all’implementazione dell’esperienza Sony nel campo del suono: Hi Resolution Audio[ii], assieme alla tecnologia DSEE HX per l’upscaling, assicura una qualità senza precedenti che viene garantita anche connettendosi agli speaker wireless o agli auricolari, grazie

[i] Le proporzioni del display possono variare in base alla formattazione del contenuto.

[ii] Hi Resolution Audio richiede cuffie con cavo compatibili e l’utilizzo del cavo di conversione USB Type-C™ fornito per l’adattore Jack Audio da 3.5mm.

Capacità fotografiche estreme

La fotocamera Motion Eye™ raggiunge vette mai toccate finora grazie all’integrazione, per la prima volta in uno smartphoneI, della tecnologia per  la realizzazione di video HDR in 4K che sfrutta il formato HLG (Hybrid Log Gamma). In questo modo, è possibile catturare la realtà con un incredibile livello di contrasto, dettagli e colori realistici e condividerla o caricarla su una TV HDR compatibile o su YouTube per visualizzare i contenuti con un realismo naturale. Anche la registrazione di video in Super slow motion a 960 fps è ora possibile in formato Full HD per rendere i momenti più emozionanti ancora più strabilianti.

La fotocamera di Sony Mobile, Motion Eye™, include inoltre, tutte le grandiose funzionalità per la fotografia che ci si aspetta da Xperia, grazie alle funzioni di controllo intelligente come Predictive Capture, che rileva i movimenti e i sorrisi, Autofocus burst e Predictive Autofocus. A queste si aggiungono anche  Quick Launch and Capture, per non perdere mai il momento per lo scatto perfetto.

Sony Mobile

A completare il comparto fotografico e rendere l’esperienza di scatto ancora più unica ed emozionante, c’è l’applicazione Creazione 3D, migliorata nelle sue funzionalità di scansione in tre dimensioni. Non solo è possibile creare scansioni 3D di oggetti e volti di amici in meno di un minuto utilizzando la fotocamera principale, ma anche realizzare scansioni con la fotocamera frontale, dando vita al proprio autoscatto tridimensionale e aprendo infinite opportunità nel mondo degli avatar 3D. A queste si aggiungono anche  funzioni di  postproduzione che rendono le scansioni 3D ancora più precise e ne incrementano la qualità. Inoltre, una volta terminata la scansione o l’autoscatto, sarà possibile caricarla sulla bacheca di Facebook direttamente dalla app Creazione 3D.

Un nuovo stupefacente design

Tutte queste novità sono racchiuse in una nuova veste, caratterizzata da una liscia superficie di vetro che rende il dispositivo maneggevole anche con una sola mano. Al design elegante corrisponde una parte esterna resistente, costituita da vetro Corning® Gorilla® Glass 5 e cornici in metallo per aggiungere ulteriore resistenza e una meravigliosa sensazione premium.

Le sue quattro differenti colorazioni  – Liquid Silver, Liquid Black, Deep Green e Ash Pink – offrono riflessi brillanti e risplendono da ogni angolazione grazie ai giochi di luce restituiti dal vetro. In possesso delle certificazioni IP65/IP68, XZ2 è progettato per resistere all’acqua in modo da poter rispondere al telefono anche sotto la pioggia.

Performance senza precedenti

Alimentato dall’innovativa piattaforma mobile Qualcomm® Snapdragon™ 845 con supporto alla rete LTE X20, XZ2 fornirà esperienze immersive, connettendosi alla velocità della luce (fino a 1.2Gbps) grazie alla soluzione di seconda generazione LTE di classe Gigabit, che permette agli utenti di non rinunciare a uno stile di vita moderno mentre sono al lavoro o si stanno divertendo. Ad esempio, è possibile scaricare un episodio di una serie TV in soli 20 secondi[ii] grazie a un download ultraveloce.

Per supportare la rapidità e le prestazioni senza pari di questo smartphone, è necessaria una batteria potente, che in questo XZ2 non manca. Con una batteria da 3180mAh e il miglior controllo per la gestione della ricarica di sempre grazie alla piattaforma mobile Snapdragon 845, XZ2 assicura l’utilizzo durante tutto l’arco della giornata senza preoccupazioni. Sono inoltre presenti le utili funzionalità Xperia per una migliore gestione dello smartphone, come Smart Stamina, la modalità STAMINA, e le tecnologie Battery Care (Battery Care ricarica il telefono fino al 90%, attende, e poi ricarica fino al 100% poco prima dell’usuale orario della sveglia) e Qnovo Adaptive Charging che permettono di proteggere la batteria ed estenderne il ciclo di vita. Per una ricarica ancora più agevole, si può utilizzare la base di ricarica wireless (WCH20[iv]) e altri alimentatori compatibili con lo standard Qi: basta posizionare XZ2 sul supporto per caricarlo senza attaccarlo alla corrente.

Xperia XZ2 Compact

Sony Mobile

Il meglio della tecnologia Sony in un design compatto

Una delle punte di diamante nella line-up Xperia di Sony Mobile, lo smartphone premium compatto strabilia ancora con XZ2 Compact. Con uno schermo HDR Full HD+ da 5” è in grado di offrire intrattenimento da grande schermo nel palmo di una mano e si conferma lo smartphone da 5” più compatto al mondo. Con il suo ampio schermo e i potenti speaker stereo, è progettato per essere il più innovativo dispositivo compatto pensato per l’intrattenimento.

XZ2 e XZ2 Compact sono resistenti ad acqua e polvere, non si dovrà più temere la pioggia e si potrà persino risciacquarlo sotto il rubinetto se si sporca, ricordando solo che tutte le porte e tutte le cover devono essere saldamente chiuse. Ogni abuso o uso improprio del dispositivo annullerà la garanzia. I dispositivi sono stati testati secondo la classificazione Ingress Protection IP65/68. Per maggiori informazioni, www.sonymobile.com/waterresistant. XZ2 e XZ2 Compact sono dotati di una porta USB priva di cover per la connessione e la ricarica. Prima del caricamento, verificare che la porta USB sia completamente asciutta.

Sony Mobile

 

WCH20 è disponibile come accessorio opzionale.

Con una dimensione di 135 x 65mm Xperia XZ2 Compact è lo smartphone da 5” più compatto. Verificato da Strategy Analytics’ SpecTRAX Service secondo le specifiche del display da 5” pubblicate per più di 2600 smartphone. (Aggiornato al 22 dicembre 2017)

Comprende anche una serie di funzionalità premium presenti anche nel fratello maggiore XZ2, come tutti gli aggiornamenti a Motion Eye™ 2018 tra cui Creazione 3D per selfie e Super slow motion con risoluzione Full HD, così come gli strumenti premium di messa a fuoco e scatto. XZ2 Compact include tutte le avanzate tecnologie audio di Sony come Hi Resolution Audio e gli speaker stereo frontali per assicurare il massimo livello di intrattenimento. Questo piccolo e potente smartphone è interamente alimentato dalla più veloce e recente piattaforma mobile Qualcomm® Snapdragon™ 845.

Sony Mobile

Perfettamente rifinito in ogni dettaglio, XZ2 Compact presenta la stessa filosofia grafica di XZ2 con il suo bellissimo corpo curvato che garantisce la massima comodità nella propria mano. La resistenza è assicurata da una robusta scocca che include il vetro antigraffio Corning® Gorilla® Glass 5, il policarbonato antigraffio, le certificazioni IP65/IP68 e le cornici in metallo. È disponibile in quattro splendide colorazioni – White Silver, Black, Moss Green e Coral Pink – ed è caratterizzato da una raffinata finitura satinata.

 Accessori

Sarà disponibile anche una serie di accessori, incluse le cover Style Cover Touch e Style Cover Stand nelle colorazioni abbinate a entrambi i modelli, oltre ad accessori per l’alimentazione come Wireless Charging Dock (WCH20) per ricariche semplici e veloci e Quick Charger UCH12W, che fornisce ore di autonomia anche dopo una ricarica di pochi minuti.

Sony Mobile accessori

I nuovi auricolari di Sony Mobile 2-way Style USB Bluetooth® (SBH90C) permettono di ascoltare la musica e conversare in alta qualità sia in modalità wireless che tramite il cavo USB Type-C™, che offre Hi Resolution Audio direttamente attraverso una porta USB.

Sony Mobile accessori

Gli auricolari si caricheranno tramite il dispositivo Xperia anche mentre si ascolta la musica e, quando l’autonomia sarà sul punto di esaurirsi, sarà possibile passare in modo semplice alla modalità di ricarica tramite cavo. Le cuffie stereo Open-ear (STH40D) offrono un’esperienza di dual listening in un corpo comodo e leggero, mentre Xperia Ear Duo sfrutta la massima esperienza di Sony Mobile nell’ambito dell’audio per offrire auricolari stereo ‘open-ear’ senza fili che consentono di ascoltare la musica, accedere alle informazioni, comunicare e contemporaneamente percepire i suoni dell’ambiente circostante. È disponibile anche un cavo USB due in uno Type-C™ (EC270) per ascoltare con auricolari non Bluetooth e, nello stesso momento, caricare il terminale. La disponibilità degli accessori può variare a seconda degli operatori e dei rivenditori locali.

Sony Mobile accessori

Disponibilità

Xperia XZ2 e XZ2 Compact saranno disponibili a partire da aprile 2018. Entrambi i modelli integreranno Android™ 8.0 Oreo.

Un’anteprima della fotocamera altamente innovativa

Sony sa quanto un comparto fotografico sofisticato sia importante in uno smartphone, per questo ha continuato a spingersi oltre i limiti del possibile.

Al MWC viene presentata la nuova tecnologia fotografica ad elevata sensibilità di Sony Mobile, che ha il potere di percepire l’invisibile, incluse le immagini in condizioni di luce estremamente scarsa. Con una nuova doppia fotocamera e l’innovativo processore del segnale di fusione dell’immagine sviluppato da Sony che consente l’elaborazione delle immagini in tempo reale, è possibile scattare in condizioni di luce molto scarsa grazie all’inedita sensibilità da 51200 ISO per le foto e 12800 ISO per i video, pratica finora possibile solo con fotocamere con lenti intercambiabili. La sensibilità elevata consentirà agli utenti di scattare immagini più luminose con rumore e sfocatura minori.

Si tratta di un’innovazione tecnologica che accende il desiderio degli appassionati di fotografia.

 

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

Samsung Galaxy S9 e S9+ presentati al MWC di Barcellona

Galaxy S9 S9+

Nella giornata di oggi 25 Febbraio, Samsung presenta al mondo i suoi nuovi Galaxy S9 e Galaxy S9+ durante l’evento che si è tenuto a Barcellona in occasione del MWC 2018.

Vediamo insieme le caratteristiche principali del nuovo top di gamma di casa Samsung.

Samsung Galaxy S9 S9+

DISPLAY

Partiamo dal design che è pressapoco lo stesso del precedente modello S8, con un display però leggermente più grande da 5.8 pollici (6.2” per S9+), lo si nota leggermente nella parte bassa, che utilizza la stessa tecnologia Super AMOLED del precedente modello con una risoluzione di 1440 x 2960 pixels con 570 ppi (529 ppi per S9+) nel formato 18,5:9 .

Ora l’Infinity Display di Galaxy S9 supporta anche la modalità landscape ovvero la modalità orizzontale e si potrà utilizzare con la regolazione automatica dell’interfaccia, adattabile ora anche in posizione diversa dal verticale. Entrambi i display di S9 e S9+ sono protetti da uno schermo Corning Gorilla Glass 5.

Samsung Galaxy S9 S9+

Le dimensioni del dispositivo sono pressapoco le stesse ovvero 147.7 x 68.7 x 8.5 mm per 163 grammi (158.1 x 73.8 x 8.5 mm, 189 grammi per S9+) così come i materiali, vetro per la parte posteriore con un profilo di metallo con bordi edge del display su entrambi i modelli. Nella parte inferiore troviamo ancora il jack da 3.5 mm , vicino alla porta USB type C e all’autoparlante di sistema, anch’esso nuovo ma anche con un nuovo design simile ad una porta di connessione.

FOTOCAMERA

Cambia invece la posizione della fotocamera posteriore o meglio la posizione del sensore di impronte che, finalmente, è stato spostato nella parte bassa della fotocamera assumendo un design verticale dell’intero gruppo. Oltre al design sarà sicuramente più semplice da raggiungere e non si rischierà come sul precedente modello di toccare la fotocamera nell’intento di sbloccare il dispositivo.

Samsung Galaxy S9 S9+

Parlando proprio di fotocamera, Galaxy S9+ adotta una nuova Dual Camera sempre con entrambi i sensori da 12 Megapixel (Super Speed Dual Pixel) ma ora con una apertura variabile meccanicamente tra f/1.5 e f/2.4 mentre sul Galaxy S9 abbiamo una sola camera da 12 Megapixel con la stessa modalità di apertura focale.

Le fotocamere anteriori sono le stesse per entrambi i modelli, 8 Megapixel con apertura f/1.7 ma migliorate nella sensibilità del rumore fino al 30% rispetto a Galaxy S8 e migliore cattura della luce come dimostra la foto qui di seguito.

Samsung Galaxy S9

La nuova fotocamera è in grado di adottare un sistema di Super Slow Motion da ben 960 fps con una incredibile qualità di registrazione video grazie ad una gestione migliorata da parte del processore e del sensore di immagine in grado di riconoscere il momento più opportuno di adottare questo sistema. Questo Slow-mo venne già presentato circa 1 anno fa da Sony sullo smartphone Xperia XZ.

PROCESSORE

Il processore utilizzato è l’Exynos 9810 Octa Core con 4 GB di RAM sulla versione S9 e 6 GB di RAM su S9+ mentre per il mercato USA e Cinese verrà adottato il processore Qualcomm Snapdragon 845 con le stesse varianti di memoria. Per quanto riguarda la memoria di archiviazione, 64 GB e 265 GB, quest’ultima disponibile solo su S9+ entrambe espandibili con micro SD fino a 400 GB.

Samsung Galaxy S9 S9+

Interessante il fatto che il carrellino delle SIM adesso possa includere due nano SIM o una nano SIM + una micro SD card, questo valido anche per il nostro paese.

SISTEMA OPERATIVO

Novità anche sul sistema operativo: Galaxy S9 e S9+ saranno ovviamente equipaggiati con Android Oreo 8.0 e ci sono novità anche per Bixby, l’assistenze vocale di Samsung che su questi modelli pare essere stato notevolmente migliorato ma questa sarà una funzione da appurare meglio sul campo. Inoltre sono state introdotte le nuove Emoji AR ovvero delle Emoji in grado di sfruttare la Realtà Aumentata

Galaxy S9 S9+ Samsung

Nuovo anche il sistema audio che ora è stereo grazie alla collaborazione di AKG e Dolby Atmos permette di avere un suono più ampio e con un effetto “360° immersive” con qualità su tutte le frequenze.

Galaxy S9 S9+ Colors

DISPONIBILITA’ e PREZZI

Samsung Galaxy S9 e S9+ sono Pre-ordinabili da oggi tramite il Sito ufficiale Samsung a questo indirizzo e con queste caratteristiche:

  • Galaxy S9 64 GB  € 899,00  (dal 8 marzo 2018)
  • Galaxy S9+ 64 GB  € 999,00 (dal 8 marzo 2018)
  • Galaxy S9+ 256 GB  € 1.099,00 (dal 23 marzo 2018)

Tre le colorazioni disponibili: Midnight Black, Lilac Purple e Coral Blue.

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

Huawei presenta il nuovo MateBook X Pro – MWC 2018

MateBook X Pro

Oggi inizierà ufficialmente il MWC 2018 di Barcellona ma già nella giornata di ieri, Huawei ha presentato al mondo il nuovo MateBook X Pro con tante novità e tante caratteristiche innovative, ecco quali.

In Huawei abbiamo la visione di un mondo continuamente connesso, e per raggiungere questo obiettivo investiamo in modo significativo in ricerca e sviluppo per comprendere i modi in cui le persone interagiscono e si connettono tra di loro attraverso la tecnologia.

La nostra missione è quella di spingerci oltre i limiti consentiti dall’innovazione e dalla tecnologia. Con la presentazione del nuovo HUAWEI MateBook X Pro, del HUAWEI MediaPad M5 e del primo CPE 3GPP 5G al mondo, vogliamo offrire dispositivi rivoluzionari che ridefiniscono l’intera computing experience

Questo è ciò che ha dichiarato Richard Yu, CEO di Huawei CBG, nella giornata di ieri durante la presentazione dei nuovi prodotti Huawei ovvero il MateBook X Pro e il MediaPad M5.

MateBook X Pro

MateBook Pro X è il nuovo notebook ultrasottile pronto a far concorrenza ai colossi come Apple, Dell, Hp, ecc. ed ha tutte le carte necessarie per riuscirci. Si parte dal display, FullView da 13.9 pollici con Risoluzione 3K (3000 x 2000 pixel) in un formato 3:2 e con l’incredibile rapporto screen-to-body del 91% , mai nessun display su un notebook aveva raggiunto fin’ora questa soglia.

Il display gode di una superficie touch a 10 punti con una luminosità massima di 450 nits, un contrasto di 1500:1 e un sRGB color gamut del 100%.

MateBook X Pro

Parlando invece di hardware, all’interno del nuovo MateBook X Pro, troveremo processori Intel di 8a generazione, i5-8250U oppure i7-8550U con 8 o 16GB di RAM LPDD3 e uno spazio di archiviazione da 256 o 512 GB SSD PCIE. Interessante anche il comparto grafico che alla variante integrata Intel UHD Graphic 620, si potrà scegliere una scheda grafica dedicata NVIDIA GeForce MX150 da 2GB GDDR5.

MateBook X Pro

Molto bella la scocca completamente in metallo, caratterizzata per la finitura ruvida a taglio diamantato, con un spessore di soli 14,6 mm e un peso poco superiore al chilogrammo (1,33 Kg).

Una vera chicca, invece, è la webcam principale che non trovando posto nelle cornici quasi inesistenti del display, è stata integrata nella tastiera ovvero in uno dei tasti funzione; basterà premere semplicemente il tasto per farla fuoriuscire ed attivarla. Davvero una scelta innovativa e geniale, bisognerà comunque vedere quale sarà la risoluzione scelta e come si comporterà nell’uso quotidiano ma l’idea è veramente interessante!

MateBook X Pro

MateBook X Pro promette sino a 12 ore di autonomia in riproduzione video 1080p o 15 ore di navigazione grazie alla batteria integrata da 57,4Wh e al basso consumo energetico; anche questo è un dato ovviamente da appurare con la prova del dispositivo…

Il tasto di accensione integra un sensore di impronte, che permetterà di sbloccare all’accensione il dispositivo; stando a quanto dichiarato da Huawei durante la conferenza, MateBook X Pro è in grado di accendersi in appena 7,8 secondi mentre ne occorrono 6,6 dalla modalità stand-by e appena 1,9 secondi dallo “sleep mode”.

MateBook X Pro

Infine, per quanto riguarda le connessioni, Huawei ha deciso ancora di adottare la presenza di una USB 3.0 di tipo A sul lato destro del dispositivo e due porte USB type C su quello sinistro, vicino al jack da 3.5 mm per le cuffie.

Huawei commercializzerà il dispositivo nelle due colorazioni Space Grey e Mystic Silver con i seguenti prezzi:

  • Matebook X Pro con Intel Core i5, GeForce MX150, 8GB di RAM e 256GB di storage . 1.499 euro
  • Matebook X Pro con Intel Core i7, GeForce MX150, 8GB di RAM e 512GB di storage. 1.699 euro
  • Matebook X Pro con Intel Core i7, GeForce MX150, 16GB di RAM e 512GB di storage. 1.899 euro
Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

ZTE Blade V9 sarà presentato al MWC 2018 di Barcellona

ZTE Blade V9

ZTE , l’azienda cinese che si è imposta molto bene nel mercato degli smartphone, è pronta a portare al MWC il nuovo ZTE Blade V9 – smartphone di fascia media, con doppia fotocamera posteriore e schermo in formato nuovo.

ZTE Blade V9

Sarà un Phablet che si collocherà nella fascia media del mercato, dotato di schermo AMOLED, con un nuovo formato e con una doppia e innovativa fotocamera posteriore. Tutto questo sarà caratterizzato dal solito ottimo rapporto qualità-prezzo al quale ormai ZTE ci ha abituato.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Partendo proprio dal display, sarà da 5.7 pollici di diagonale, nel formato 18:9 e con una risoluzione FullHD+ (1080×2160 pixel) e soprattutto si affiderà alla tecnologia AMOLED per salvaguardare i consumi.

ZTE Blade V9

Il cuore del nuovo ZTE Blade V9 sarà un hardware marchiato Qualcomm con chipset Snapdragon 450, Octa Core formato da 8 moduli Cortex-A53 e GPU Adreno 506 che, in concomitanza con la nuova tecnologia adottata per il display, dovrebbe garantire un autonomia piuttosto buona.

La memoria RAM dovrebbe essere in taglia a partire da 2 GB fino a 4 , mentre la memoria di archiviazione interna sarà da 16GB a 64GB con espandibilità tramite la micro-SD card.

La batteria sarà da 3000 mAh e molto probabilmente consentirà la ricarica rapida del dispositivo.

L’altra grande novità è la fotocamera posteriore; i due sensori che agiranno in simultanea, saranno da 16 Megapixel per la fotocamera principale dotata di autofocus + uno da 5 Megapixel a fuoco fisso. La fotocamera frontale invece sarà da 13 Megapixel , a conferma che ormai l’attuale standard per i camera selfie , sarà questo.

ZTE Blade V9

DISPONIBILITA’ e PREZZI

La disponibilità del nuovo ZTE Blade V9 sarà solo parziale nel nostro paese, probabilmente non vedremo tutti i modelli disponibili dalla casa ma sicuramente avremo dei prezzi molto aggressivi. Si partirà sotto la soglia dei 200€ .

Non ci resta quindi che aspettare il MWC per vedere quali altre sorprese ci verranno svelate.

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.