Connessioni 5G da Record sulle Auto: 8Gbps a 100km/h

Ericsoon e NTTGocomo stanno effettuando svariati test sulle velocità di connessione da utilizzare sulle automobili e il tanto richiesto 5G sta rispondendo in modo a dir poco straordinario.

Negli scorsi giorni sono stati sviluppati diversi test con connessioni all’incredibile velocità di 8 Gbps su un’automobile lanciata a 100 km/h e i risultati sono stati a dir poco straordinari per stabilità e appunto velocità. Addirittura la velocità del 5G è arrivata a toccare gli 11 Gbps con un velocità di circa 30 km/h.

In vista del lancio ufficiale, previsto per il 2020, il 5G sembra quindi già pronto per essere sviluppato non solo in ambito informatico e legato al lavoro d’ufficio bensì anche sul piano della sicurezza e dei trasporti.

Il 5G infatti non è da considerarsi solo un evoluzione dell’attuale 4G bensì una nuova tecnologia in grado di sviluppare e implementare nuove soluzioni e tecnologie che consentano di arrivare pronti all’appuntamento con la Storia.

Uno strumento facilitatore che consentirà lo sviluppo e l’esplosione definitiva dell’IoT, dell’industria 4.0, della smart home, delle smart city e dell’auto a guida autonoma.

La sperimentazione di Ericsson e NTTDocomo va proprio in questa direzione, perché in futuro auto, strade e città intelligenti dovranno dialogare e scambiarsi costantemente dati e dovranno farlo in tempo reale, senza intoppi.

5G On Glass Antenna

Le due aziende hanno progettato, testato e prodotto una nuova tipologia di antenna chiamata On Glass Antenna compatibile con connessioni 5G a 28 Ghz. Questa antenna potrà essere montata ad esempio, sui parabrezza delle automobili oppure all’interno degli specchietti retrovisori esterni e utilizzerà due tecnologie:

Beamforming che consentirà di concentrare le onde radio in una specifica direzione e MIMO (Multiple-Input Multiple-Output) che migliorerà decisamente la velocità di connessione comunicando contemporaneamente con più antenne consentendo anche una minore perdita di dati e di conseguenza una maggiore stabilità.

Insomma ci aspetta un futuro ad alta velocità, sempre connessi e… sempre di più sotto controllo.

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.