Honor 10 – Ecco cosa Serve per Essere un Best Buy! – RECENSIONE

Beh sicuramente Honor 10 non è la novità del momento ma ho voluto ugualmente portare la mia testimonianza a quello che, in ogni caso, si piazza al primo posto tra gli smartphone con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Già, perché Honor 10 mi ha veramente colpito e mi ha soddisfatto sotto praticamente tutti gli aspetti.

DESIGN e MATERIALI

Honor 10 ha un design piuttosto classico, non ci sono grandi evoluzioni estetiche. Arriva il Notch anche qui, a confermare ancora una volta quanto sia stata la vera icona di questo 2018. Spariscono i tasti fisici almeno dalla parte frontale e nella back cover dove, a fare posto al sensore incavato nello schermo o nella scocca posteriore, arriva un nuovo sensore posto sotto lo schermo, veloce e piuttosto preciso.

Honor 10

La scocca posteriore è anch’essa completamente in vetro che grazie allo splendido “Panthom Blue” (colorazione tra le più belle viste sul mercato) regala degli effetti veramente splendidi e tonalità di colore uniche.

Honor 10

Il profilo è in alluminio e anche grazie ad esso si riesce ad ottenere un peso di poco superiore ai 150 grammi con dimensioni del tutto contenute in 149.6×71.2×7.7 mm di spessore e un Form Factor 19:9 veramente perfetto, perfetto anche per l’uso ad una mano sola.

DISPLAY

Beh il display di Honor 10 non delude mai, in ogni circostanza. Sempre luminoso e ben definito grazie alla risoluzione FullHD+ (2280×1080 pixel) e 432 ppi con colori molto ben tarati ed un ottimo contrasto. La tipologia del display è IPS LCD Full View con una dimensione pari a 5.84 pollici e cornici decisamente sottili.

Honor 10

Vicino alla capsula auricolare, all’interno del Notch (che è possibile nascondere tramite software), troviamo anche il led di notifica, piccolo e non invadente. Bene la luminosità e la taratura dei colori, si vede bene in tutte le circostanze.

Honor 10

Lo stesso display integra anche il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali in basso, che si mimetizza del tutto con il display stesso. E’ veloce, non fulmineo ed anche piuttosto preciso. In alternativa c’è anche lo sblocco con il ricoscimento del viso oppure le classiche sequenze Android o Password.

PROCESSORE & MEMORIA

Honor 10 monta un processore KIRIN 970 (Octa Core) con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria per lo storage interno (non espandibile con micro SD). Nessun problema ovviamente con il sistema operativo Android 8.1 che non presenta particolari lag ne tentennamenti di alcun tipo nemmeno con app che richiedono più risorse, non è un razzo ma consente un utilizzo del tutto buono.

Honor 10

BATTERIA

La batteria è da 3400 mAh e consente sempre di portare lo smartphone a sera con un residuo di batteria del 30-35% nell’uso medio di tutti i giorni. Poi c’è la ricarica rapida che in soli 25 minuti riesce a portare il device da 5% a 50% e in poco più di un ora e 20 minuti ricarica completamente il telefono.

Honor 10

Il caricabatteria è da 5V / 4.5 A e si collega alla smartphone tramite la porta USB Type C ed, ovviamente al cavetto in dotazione.

AUDIO

Una delle parti che mi ha stupito di più di questo Honor 10. L’audio è mono, esce solo dalla parte inferiore del dispositivo ma la qualità è davvero ottima, tanto da farlo sembrare quasi stereo. Tutte le frequenze sono ben equalizzate e anche al massimo, il volume non distorge mai. Ottimo lavoro.

Honor 10
Honor 10 e Honor 7X

FOTOCAMERA

Altro aspetto sicuramente positivo. La fotocamera posteriore è Dual da 16+24 Megapixel con apertura f/1.8 e consente di acquisire scatti davvero degni di nota e degli smartphone più blasonati. Bene in tutte le circostanze di luce, anche alla sera e di notte si comporta discretamente bene regalando scatti con un rumore decisamente basso rispetto alla media del settore e di questa fascia.

Honor 10

Bene l’effetto ritratto, della fotocamera posteriore ma ancor meglio quello della fotocamera anteriore da ben 24 Megapixel (f/2.0), che regala foto veramente ottime!

La messa a fuoco è abbastanza veloce su entrambi i sensori, c’è l’HDR e anche l’intelligenza artificiale (AI) che ha il compito (e ci riesce anche abbastanza bene) di riconoscere oggetti, ambienti o persone autoregolando esposizione e contrasto a seconda della scena che visualizziamo.

Honor 10

Registra video in 4K UHD e sono stabilizzati anche se solo elettronicamente e lo si nota ma anche qui siamo davvero ad ottimo livello. La risoluzione è poi scalabile anche a 1080p @60fps oppure con una intermedia a 2K @30fps.

Honor 10
Foto Test con AI + HDR

CONNESSIONI & CONNETTIVITA’

Honor 10 dispone ovviamente di Wi-fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, porta infrarossi, NFC e di una porta USB type C che ci consente ricarica e sincronizzazione dati.

Honor 10

Inoltre è un Dual SIM dual standby che supporta tutte le reti GSM senza problemi fino a 4G/4G+/LTE. Buono il volume della capsula auricolare in fase di conversazione e buona anche la qualità, bene anche il vivavoce.

Ovviamente nessun tipo di problema sulle connessioni.

VERSIONI & PREZZO

Honor 10 è disponibile in 2 versioni e 4 colorazioni (Blu, Grigio, Nero e Verde)

  • Honor 10 4GB + 64 GB   € 350
  • Honor 10 4GB + 128 GB  € 438

e potete acquistarlo direttamente da Amazon oppure dal sito ufficiale HiHonor.com dove potrete ricevere anche un paio di auricolari in omaggio.

VIDEO RECENSIONE

FOTOGALLERY

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.