Evento Apple – Il WWDC 2018 si svolgerà dal 4 Giugno

Ora è ufficiale. Apple ha comunicato le date e il luogo nel quale si svolgerà il primo evento dell’anno dedicato agli sviluppatori (e non solo), il WWDC 2018 (WorldWide Developers Conference).

Non solo dedicato agli sviluppatori perché con il passare degli anni, l’evento è uscito fuori dai canoni prettamente tecnici, per assumere una valenza più ampia e vicina agli interessi degli appassionati di tecnologia in generale.

WWDC 2018

QUALI NOVITA’ ASPETTARSI

I rumors sul web, in questi giorni, sono tanti e si svaria dai Mac agli iPad fino ad arrivare anche a qualche novità relativa alla TV; una certezza però c’è, quella relativa al nuovo sistema operativo per iPhone e iPad: iOS 12.

iOS 12 e watchOS 5

Indiscrezioni parlano di un redesign convinto di app sviluppate internamente, in particolare Mail, Camera e Foto; quasi sicuramente ci sarà un focus ulteriore sulla piattaforma ARKit, su cui si basano i progetti (app e giochi) di realtà aumentata. Di conseguenza dovrebbe essere rilasciate ai developer, anche le versioni aggiornate per Apple Watch (watchOS5) e Apple TV (tvOS).

iOS 12 WWDC 2018

Partendo dalla prima citata, ci aspettiamoci implementazioni circa la gestione dello stress e delle ore dormienti, sempre nell’ottica di migliorare lo stile di vita delle persone. Un ipotetica modalità always-on sembrerebbe alle porte per poter accontentare la maggior parte degli utenti utilizzatori dello smartwatch.

watchOS 5 WWDC 2018
Modo classico (a sinistra) e Modo “Always On” (a destra)

Già perché, da un sondaggio fatto, sembrerebbe che la maggior parte degli utenti vorrebbe usufruire di un orologio smart che faccia effettivamente da orologio nella sua funzione primaria, indicare l’ora. Infatti attualmente il nostro Apple Watch, per poter risparmiare batteria, nei momenti di standby spegne completamente lo schermo, riattivandosi solo durante la rotazione del polso.

iPAD

Il mercato dei tablet soffre e anche gli analisti non prospettano tempi facili per chi crede ancora alle tavolette touch. A dispetto delle previsioni, i notebook trasformabili 2-in-1 (che hanno una tastiera sganciabile o che rotea fino a 360 gradi) hanno preso il sopravvento, relegando iPad e simili a un ruolo di comprimari.

Apple iPad Pro WWDC 2018

Quest’anno potrebbe scomparire del tutto iPad Mini in vista di un ipotetico nuovo iPhone X “Pro” con schermo da oltre 6 pollici. Di certo verranno aggiornati i modelli attuali da 10,5 e 12,9 pollici con un ulteriore ridimensionamento delle cornici e un implementazione del “Notch” nella parte alta per permettere lo sblocco del dispositivo grazie al Face ID.

Il buon tasto Home infatti sembra essere arrivato al capolinea anche su iPad (dopo ad iPhone X). Il futuro sarà privo di tasti fisici e il sistema operativo sarà controllabile solamente tramite gestures, come avviene già in parte tutt’ora.

MacBook e MacBook Pro

Un dei rumors più discussi in questo periodo è sicuramente quello relativo ad un MacBook Air economico (almeno secondo i canoni di Apple), con hardware leggermente aggiornato e un prezzo di partenza intorno ai mille euro. Ma al WWDC 2018 non mancherà comunque un nuovo top di gamma ovvero un MacBook Pro con processori e RAM elevate e un probabile display Retina 4K HDR.

MacBook 13 polilci WWDC 2018

Probabile anche l’arrivo di un nuovo MacBook con schermo da 13 pollici che andrebbe ad affiancare l’attuale modello e che potrebbe anche sostituire la linea “Air” che a questo punto andrebbe definitivamente in pensione…

Difficile ipotizzare se questi avranno già a bordo la rinnovata versione di macOS che in realtà dovrebbe essere rilasciata a settembre, in concomitanza con i futuri iPhone.

Apple TV

Al WWDC 2018 le novità riguardanti la Apple TV non saranno estetiche e non ci sarà un nuovo modello bensì le novità riguarderanno i contenuti, alcuni anche in esclusiva. Al pari di Prime Video e Netflix, la volontà di Apple è quella di spingere ulteriormente su serie e documentari con il proprio marchio, sulla falsariga di Carpool Karaoke.

Apple TV tvOS WWDC 2018

Tra i telefilm in produzione ci sarebbe Central Park, una sorta di commedia musicale scritta da Bouchard, Josh Gad e Nora Smith. Ma non è tutto: è ancora senza nome il lavoro con protagonisti Jennifer Aniston e Reese Whitherspoon mentre è certo il reboot di Amazing Stories di Steven Spielberg e una serie scritta da Damien Chazelle, che ha diretto La La Land.

Non ci resta quindi che attendere la fatidica data, in ogni caso mancano ancora quasi 3 mesi al WWDC 2018 ed è difficile fare ipotesi a questo punto. Continuate però a seguirci, non appena avremo altre novità, aggiorneremo l’articolo !

AGGIORNAMENTO

Apple terrà un primo Keynote (evento) in data 27 Marzo, la presentazione si terrà in un campus di Chicago e punterà sulla programmazione in classe e fuori. Ma potrebbe esserci qualche sorpresa anche in ambito hardware…

Apple Keynote Marzo

Da Cupertino non emergono dettagli in merito al nuovo evento ma il logo utilizzato nell’invito assomiglia al tipo di tratto disegnato da un’ Apple Pencil su un iPad Pro. E tuttavia, il fatto che gli inviti siano stati estesi alla stampa internazionale implica probabilmente che ci sarà di più di una semplice presentazione dedicata alle scuole e alla programmazione.

Non solo Educational, insomma, ma con ogni probabilità anche nuovi prodotti che possano supportare i programmi di studio Apple. Ad esempio un nuovo iPhone SE e nuovi iPad , magari più economici, per combattere la concorrenza dei Chromebook e la nuova offensiva di Windows nelle scuole.

Se desiderate ricevere aggiornamenti su questa ed altre notizie, potete iscrivervi alla nostra NewsLetter tramite la pagina iniziale del sito e consultare il nostro canale YouTube per vedere le ultime recensioni dei prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.