Vivo Il primo Smartphone con Sensore sotto il Display – CES 2018

Al CES 2018 di Las Vegas è stato presentato il primo Smartphone al mondo con sensore di impronte digitali sotto il display. Si tratta di Vivo l’azienda cinese, prima ad aver mostrato uno smartphone dotato di questa tecnologia.

Vivo Synaptics

Con l’avvento degli smartphone senza cornici, il posizionamento del pulsante di sblocco diviene sempre più problematico e deve essere per forza di cose, spostato nella parte posteriore o sul lato del device. Il 2017 doveva essere l’anno della scomparsa dei tasti fisici sugli smartphone e dell’avvento dei sensori per le impronte digitali “nascosti” sotto lo schermo. Dal Galaxy S8 all’iPhone X, in molti si aspettavano l’arrivo di questa tecnologia, che, però, si è rivelata non essere ancora pronta. Almeno fino ad ora.

Vivo Synaptics

Vivo, durante l’evento più importante dell’anno per quanto riguarda la tecnologia, ha annunciato una nuova collaborazione con Synaptics con la quale è riuscita a realizzare il primo smartphone al mondo dotato di sensore per le impronte digitali integrato direttamente sotto lo schermo.

La tecnologia è del tutto semplice: il display OLED dello smartphone illumina il polpastrello posizionato sullo schermo trasmettendo l’immagine al sensore posizionato sotto lo stesso e, una volta elaborata l’immagine, permette lo sblocco del dispositivo. Funzionamento molto simile a quello che avviene su un pulsante fisico con lettore di impronte integrato.

Vivo Synaptics

L’unica differenza rispetto al “tradizionale” pulsante di sblocco, sono i tempi di registrazione della nostra impronta sul display, che richiede qualche istante in più rispetto al Touch ID di iPhone. Lo sblocco invece, avviene in modo istantaneo e pare piuttosto sicuro e preciso ma questo sarà una cosa da appurare una volta che questa tecnologia verrà integrata anche su nuovi dispositivi.

Il progetto, infatti, è ormai ultimato ma richiede ancora un po di test e qualche ritocco in ambito software per migliorarlo ulteriormente.

Attualmente Vivo non ha ancora annunciato un modello di smartphone dotato di questa tecnologia, ma ha mostrato solo un generico dispositivo. In tutti i casi, l’azienda cinese è riuscita a battere sul tempo sia Apple che Samsung ma bisognerà vedere se questo andrà in commercio e con quale risultato finale.

Se volete ricevere notizie e aggiornamenti sulle notizie tecnologiche del momento, iscrivetevi alla newsletter o attivate le notifiche desktop dalla Home Page del sito. Potete anche consultare il nostro nuovo Canale YouTube per vedere recensioni e tutorial sugli ultimi prodotti tech del momento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.